Meridiana

Meridiana è l’organo informativo della Società Astronomica Ticinese e dell’Associazione Specola Solare Ticinese. Fondata nel 1975, ha periodicità bimestrale e raccoglie articoli che spaziano dall’attualità della ricerca astronomica all’astronautica, dal resoconto osservativo alla storia dell’astronomia, fino alle recensioni, alle (immancabili) effemeridi e perfino alla poesia. Gli articoli possono soddisfare sia l’astrofilo più smaliziato ed esperto sia il semplice curioso che vuole mantenersi aggiornato sulla scienza del cielo. A inizio 2020 la pubblicazione ha subito un ritocco grafico completo.

La rivista è aperta alla collaborazione di soci e lettori. I lavori possono essere inviati all’indirizzo e-mail meridiana@astroticino.ch. Saranno poi vagliati dalla redazione e pubblicati secondo lo spazio a disposizione.

L’importo minimo dell’abbonamento annuale (6 numeri) è di Fr. 30.- in Svizzera, e Fr. 35.- per l’estero. Lo si può sottoscrivere con un versamento sul C.c. postale 65-157588-9 (Società Astronomica Ticinese), specificando nella causale “Abbonamento a Meridiana“.

Su questo sito è possibile consultare l’intero archivio di Meridiana.

Sommario Meridiana N. 265 (marzo - maggio 2020)


  • Astronotiziario

  • Un nuovo ciclo ha inizio
    Dopo un minimo prolungato, il motore solare sembra di nuovo tornare in marcia

  • Appunti di viaggio
    Un ‘base jump’ di 12 minuti dalla scarpata più ripida e altra del Sistema solare? Oppure una visita alla luna in bianco e nero? Viaggio su lune e pianeti alla scoperta dei luoghi più strani da vi18 sitare (se solo esistesse davvero il turismo spaziale).

  • Mai un Sole così grande
    Le prime, incredibili, immagini del telescopio solare DKIST

  • Sempre più inquinamento luminoso
    Anche nel 2019 si è assistito a una una continua crescita.

  • Oltre mille TLE sopra il Ticino
    Dieci anni di osservazioni dalle postazioni ticinesi hanno permesso di individuare oltre un
    migliaio di Transient Luminous Events.

  • L’IRSOL è affiliato all’USI
    Il Gran Consiglio approva l’unione con la Facoltà di scienze informatiche.

  • Alcuni scatti dal balcone
    Nei giorni di segregazione in casa a causa della pandemia, Lucio Negrini ci fa riscoprire il cosmo da casa.

Redazione
Specola Solare Ticinese
6605 Locarno Monti

Membri
Luca Berti (co-direttore)
Andrea Manna (co-direttore)
Sergio Cortesi
Michele Bianda
Filippo Jetzer
Marco Cagnotti
Anna Cairati

Collaboratori regolari
Mario Gatti
Stefano Sposetti

Editore
Società Astronomica Ticinese

Stampa
Tipografia Poncioni SA, Losone