Conferenza di Roberto Trotta sulla fine dell’universo

La Società Ticinese di Scienze Naturali (STSN) organizza la seguente conferenza:

LA FINE DELL’UNIVERSO

La conferenza si svolgerà venerdì 27 gennaio alle ore 20 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera Italiana.

Nulla appare più immutabile ed eterno del cielo stellato. Eppure la cosmologia moderna è riuscita a risalire all’indietro nel tempo fino a ricostruire i primissimi istanti di vita del cosmo, oltre 13 miliardi di anni fa, quando l’Universo era compresso in una minuscola sfera di un calore ed energia quasi inimmaginabili. E proprio lo studio del Big Bang, l’origine del nostro Universo, ci potrà un giorno svelare il destino del cosmo: l’Universo collasserà di nuovo in un punto, oppure continuerà a espandersi per sempre? La chiave di volta sembra essere la misteriosa Energia Oscura, un’idea introdotta 80 anni fa da Einstein e la cui scoperta è stata premiata con il Premio Nobel per la Fisica nel 2011.

In questa conferenza, il giovane astrofisico ticinese Roberto Trotta, attualmente lecturer presso l’Imperial College di Londra, presenterà le ultime scoperte sul destino dell’Universo, e spingerà lo sguardo miliardi di anni nel futuro, mostrando quale fine attende il cosmo in cui viviamo. Spettacolari immagini dell’Universo ottenute con i più potenti telescopi al mondo illustreranno questa conferenza, che non richiede alcuna conoscenza preliminare ma solo tanta curiosità e la voglia di lasciarsi ancora una volta stupire dalle meraviglie della natura.

La conferenza si inserisce nel più vasto ambito delle manifestazioni che la STSN quest’anno dedica a un tema di grande attualità: “La fine”. Nel corso dell’anno verranno proposte conferenze sulla fine della civiltà (con Luca Mercalli), la fine dei dinosauri (con Rodolfo Coccioni) e la fine del 2012 (con Paolo Attivissimo). Le conferenze sono realizzate in collaborazione con L’ideatorio dell’Università della Svizzera italiana.

LOGIN PER MEMBRI DELLA SOCIETÀ
Alcune sezioni del sito sono riservate ai soci e ai membri della SAT. Per accedervi devi identificarti con nome utente e password.